GIUANN SHADAI


Robots Lyrics

Rit. – Robots / persi nella giungla di cemento siamo robots / coi cervelli programmati a tempo sempre robots / sospesi tra un dovere ed uno scopo la mia identita’ / robots persi nella giungla di cemento siamo robots / coi cervelli programmati a tempo sempre robots / sospesi tra un dovere ed uno scpo dentro le citta’.

siamo prodotti in serie come robots , persi in un codice di badge stampati sulla tessera magnetica dell’entourage ( robots ) / data di scadenza i nostri sforzi in forze per il mandato dopo in forse e sono cazzi nostri ( robots ) / tasta e testa la solidita’ di un guerriero che non crede nella guerra produttivita’ ( robots ) / pronti a un altro giorno un altro test , questo e’ quello che ci offre il “produttivo nord est” come ( robots ) / sul tavolo decidono le tattiche , noi siamo le pedine e i parco giochi son le fabbriche ( robots ) / lo scopo del gioco sono i milioni e non sono contemplati i sentimenti e le emozioni ( robots ) / vite alle corde in piedi a stento e il disconnetersi da sta esistenza e’ sempre piu’ in aumento ( robots ) / stessa storia stessa la realta’ sforna nuove forze produttive e vinci una maternita’ ( robots ) / giornate senza amore e senza sosta , mille sono i modi per placare la tempesta / ho una mano tra i coglioni da troppo e non e’ una festa , che ancora un po’ che resta li e attacco a girare sulla testa ( robots ) / cerco nella jungla sentimento siamo ( robots ) / cerca vita in scampoli di tempo quale ( robot ) / le regole le stesse cambia solamente la citta’

rit. –

otto o nove ore al di nell’inferno cosi’ / pensi il circolo finisce ma continua per l’ eternita’ / senti a me , senti bene il compare / chi lavora per vivere chi invece vive per lavorare / occhi vuoti di gia’ al tramonto sulla citta’ con gli occhi spenti da stress e dalla ciclicita’ / macchine da soma al taro piu’ di un tornio / vengono spente alla sera per ricominciare a operare alle prime luci del giorno / metto firma e sto al tuo gioco al mio scopo , per molti ormai il fuoco s’e’ spento ad altri brucia dentro / c’e’ un motivo , per restare attivo / diversivo per non sputtanare cio’ che vivo / giovanni alla foggiana il suo passato lo sa/ non scordarsi le radici della propria realta’ / e mordere l’asfalto per rimaner reale figli delle stelle con le mastercard da sputtanare / spiega a me come cazzo fai , trovero’ il modo migliore per non regalarmi al datore / tra bolle qua , fatture sparse all’altra banda e i testa meta’ l’akai / l’altra meta’ una domanda : piu’ di cosi’ dobbiam essere plagiati – scelti / per poi tornare i soliti sospetti / vite e produzione / viaggi-distruzione , liberta’ e decoro nella repubblica fondata su di loro!

Rit.

Correct these lyrics

Watch Giuann Shadai Robots video
Hottest Lyrics with Videos
c3bbc4ad542bd3168b918c47cbd9695b

check amazon for Robots mp3 download

Rate Robots by Giuann Shadai (current rating: N/A)
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
Meaning to "Robots" song lyrics no entries yet
required
capthca required

Characters count
: min. 50 characters