ANGELO BRANDUARDI


Nelle Paludi Di Venezia Francesco Si Fermo' A Pregare E Tutto Tacque Lyrics

Alle paludi di Venezia poi Francesco arrivò
E in compagnia di un altro frate
Le attraversò…
Fu tornando dall’Oriente
Che in quel luogo si fermò,
venne la sera e tempo fu di pregare.
Stormi di uccelli neri
Sui rami stavano
Ad alta voce cantando…
Pareva che quel fragore
Fosse a lode
Del loro Creatore.
Così Francesco in quelle paludi
Con gli uccelli volle pregare
Ed in mezzo a quella folla
Si incamminò…
Svaniva tra quelle grida
L’eco dei suoi passi,
la voce della sua preghiera…
“Vi prego di volere tacere”
Ed il silenzio sulle paludi calò.
E nessuno più cantò
Sinchè Francesco smise di pregare
E se ne andò…

Correct these lyrics

Hottest Lyrics with Videos
5c8763fd11171a255df0f5fdd9277850

check amazon for Nelle Paludi Di Venezia Francesco Si Fermo' A Pregare E Tutto Tacque mp3 download
these lyrics are submitted by musixmatch2

Record Label(s): 2011 Lungomare Srl
Official lyrics by

Rate Nelle Paludi Di Venezia Francesco Si Fermo' A Pregare E Tutto Tacque by Angelo Branduardi (current rating: N/A)
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
Meaning to "Nelle Paludi Di Venezia Francesco Si Fermo' A Pregare E Tutto Tacque" song lyrics no entries yet
required
capthca required

Characters count
: min. 50 characters