FRANCO BATTIATO


Quand'ero Giovane Lyrics

Quand'ero giovane andavo a letto tardi, sempre, vedevo l'alba.
Dormivo di giorno e mi svegliavo nel pomeriggio
ed era sera, era già sera.
La notte, non mi piace tanto,
l'oscurità è ostile a chi ama la luce.

Si accavallano i giorni come onde, ci sovrastano.
Le cattive notizie, in questi tempi di forti tentazioni,
ci sommergono.
Dobbiamo seguire la nostra coscienza e le sue norme.

Viva la Gioventù, che fortunatamente passa,
senza troppi problemi
vivere è un dono che ci ha dato il Cielo.

Uscendo dai locali, mi capitava di vedere code di macchine,
sostareal Parco Ravizza o al Monumentale.
La merce era il sesso,
compravano sesso, e spesso diverso.

Viva la Gioventù, che fortunatamente passa,
senza troppi problemi
vivere è un dono che ci ha dato il Cielo.

Andavamo a suonare nelle sale della Lombardia,
e c'era un'atmosfera eccezionale,
la domenica, di pomeriggio, in quelle
balere, si divertivano a ballare, operai e cameriere.
Era passata un'altra settimana.

Correct these lyrics

Watch Franco Battiato Quandero Giovane video
Hottest Lyrics with Videos
b216288601640a91a0bbbab6f0057f97

check amazon for Quand'ero Giovane mp3 download
these lyrics are submitted by musixmatch3

Songwriter(s): Francesco Battiato, Manlio Sgalambro
Publisher(s): Universal Music Italia S.r.l., L'Ottava Ed. Mus. S.r.l.
Record Label(s): 2013 Universal Music Italia Srl
Official lyrics by

Rate Quand'ero Giovane by Franco Battiato (current rating: N/A)
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
Meaning to "Quand'ero Giovane" song lyrics no entries yet
required
capthca required

Characters count
: min. 50 characters