GEN ROSSO


Babilonia Lyrics

Prigionia
malattia
asfissia
agonia
prigionia.

Sui fiumi di Babilonia
sedevamo piangendo
le arpe dei nostri canti
ai salici appendemmo.
Come avete mai potuto
domandarci di cantare
l’orizzonte resta muto
non c’? niente da mangiare.

Prigionia
malattia
asfissia
agonia
prigionia.

Terra
terra mi sei straniera
terra
non hai niente di me.
Padre
ridono i miei oppressori
padre
chi mi liberer??

Prigionia
malattia
asfissia
agonia
prigionia.

Correct these lyrics


Official lyrics powered by

Rate Babilonia by Gen Rosso (current rating: N/A)
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
Meaning to "Babilonia" song text no entries yet
(*) required
capthca (*) required

Characters count
: (*) min. 100 characters required