ANGELO BRANDUARDI


Il Vecchio E La Farfalla Lyrics

La grande quercia
che da sempre vegliava
come un custode al confine del prato
lo vide un giorno apparire da lontano:
un vecchio uomo dal passo un po'lento...
Vieni, vecchio uomo, il tuo riparo io sarò,
il tuo corpo stanco in un dolce abbraccio accoglierò,
Vieni, vecchio uomo, il tuo riparo io sarò,
al canto delle fronde il tuo capo cullerò...
Il vecchio uomo
alla quercia si affidò
e dolcemente poi si addormentò...
L'uomo dormiva
e tra sè sorrideva
col vecchio capo appoggiato alla mano:
Sognò di essere diventato farfalla,
di aver lasciato il suo vecchio corpo...
la farfalla gialla su di un altro fiore si posò,
di essere diventata un vecchio uomo addormentato poi sognò.

Correct these lyrics


Watch Angelo Branduardi Il Vecchio E La Farfalla video

check amazon for Il Vecchio E La Farfalla mp3 download

Record Label(s): 1976 Polydor
Official lyrics by

Rate Il Vecchio E La Farfalla by Angelo Branduardi (current rating: N/A)
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
Meaning to "Il Vecchio E La Farfalla" song lyrics no entries yet
required
capthca required

Characters count
: min. 50 characters