VASCO ROSSI


Lunedi Lyrics

La ragazza mi ha lasciato, è colpa mia,
sono stato anche bocciato e non andrò via.
Passerò tutta l'estate qui, compresi i Lunedì
quelli li odio di più, non lo so, ma è così:
odio i Lunedì, i Lunedì.
La mia ragazza mi ha lasciato una valigia piena di
auguri perché mi si spezzi il collo entro Mercoledì
perché quel giorno lì, lei viene e torna qui
a prendere le cose che ha, dice, dimenticato lì:
ma brava, fai così, vieni di Lunedì.
E adesso basta, vado fuori, sempre se trovo i pantaloni
e vado ad affogare tutti i miei dolori.
Perché restare, restare soli, fa male anche ai duri,
loro non lo dicono, ma parlano con i muri
(forti però quei duri!)
La ragazza mi ha lasciato, è colpa mia,
sono stato anche beccato dalla Polizia
mi han detto "prego si accomodi lì, passerà qualche giorno qui
ma vedrà che probabilmente uscirà, certo, prima di Lunedì".
Voglio restare qui, odio quel giorno lì.
E adesso basta, vado fuori, sempre se trovo i pantaloni
e vado ad affogare tutti i miei dolori.
Perché restare, restare soli, fa male anche ai duri,
loro non lo dicono, ma parlano con i muri
(buoni però quei duri!)

Correct these lyrics


Watch Vasco Rossi Lunedi video

check amazon for Lunedi mp3 download

Record Label(s): 1990 The Copyright in this sound recording is owned by EMI Music Italy SpA
Official lyrics by

Rate Lunedi by Vasco Rossi (current rating: N/A)
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
Meaning to "Lunedi" song lyrics no entries yet
required
capthca required

Characters count
: min. 50 characters