MARLENE KUNTZ


Cenere Lyrics

Ciao Divina, io sono il mozzo e puzzo come la mia sbobba. Ho l'occhio
lesto (solo questo!) perde
bave e non si arresta. No. No. No. Guarda che ballo, mi trovi bello?
Vorrei leccare quello che
piace a te Che te ne pare di come striscio?
Tigre di carta! Io saro' fuoco se scaglierai quel dardo contro di me.
Io saro' cenere su cenere cenere su cenere cenere su cenere cenere su
cenere Io saro'.
Tricorno sfonda Donna-Piera La cameriera tuba con la vagina Culo
squassato sembra vera e si
strofina il vello nella latrina. Io che son bimbo, io non intendo ma
piange forte il mio cuore: sai
perche'? Non ti so scopare
Tigre di carta! Io saro' fuoco se scaglierai quel dardo contro di me.
Io saro' cenere su cenere cenere su cenere cenere su cenere cenere su
cenere Io saro'.

Correct these lyrics


Songwriter(s): Gianluca Bergia, Riccardo Tesio, Cristiano Godano, Carmelo Pipitone, Giovanni Gulino, Daniele Ambrosoli
Copyright: Universal/Mca Music Italy S.r.l., Universal Music Italia S.r.l., Warner Chappell Music Italiana S.r.l.
Official lyrics powered by

Rate Cenere by Marlene Kuntz (current rating: N/A)
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
Meaning to "Cenere" song text no entries yet
required
capthca required

Characters count
: min. 100 characters