ANDREA BOCELLI


Ella Mi Fu Rapita! Lyrics

RIGOLETTO

Ella mi fu rapita!
E quando, o ciel... Ne' brevi
istanti prima che il mio presagio inferno
sull'orma corsa ancora mi spingesse!
Schiuso era l'uscio! E la magion deserta!
E dove ora sarà quell'angiol caro?
Colei che prima potè in questo core
destar la fiamma di costanti affetti?
Colei sì pura, al cui modesto sguardo
quasi spinto a virtù talor me credo?

Ella mi fu rapita!
E chi l'ardiva?...
Ma ne avrò, ma ne avrò vendetta...
Lo chiede il pianto della mia diletta.

Parmi veder le lagrime
scorrenti da quel ciglio,
quando fra il dubbio a l'ansia
del subito periglio,
dell'amor nostro memore
dell'amor nostro memore
il suo Gualtier chiamò.
Ned ei potea soccorrerti,
cara fanciulla amata;
ei che vorria coll'anima
farti quaggiù beata;
ei che le sfere agli angeli
ei che le sfere agli angeli
per te non invidiò.

Ei che le sfere,
le sfere agli angeli per te,
per te le sfere agli angeli
per te non invidiò.

Correct these lyrics


Watch Andrea Bocelli Ella Mi Fu Rapita! video

Official lyrics powered by
Watch Video
Rate Ella Mi Fu Rapita! by Andrea Bocelli (current rating: N/A)
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
Meaning to "Ella Mi Fu Rapita!" song text no entries yet
required
capthca required

Characters count
: min. 100 characters