883 - Il Grande Incubo
Related 883 Links 883

883


Il Grande Incubo Lyrics

Notte strana quasi lugubre
senza luna stelle lucciole
prego che tú non ti accorga maidei miei fari dietro che ti seguono

mi stai scorrazzando fuori cittá
chissa questa dove mi porterá
l'asfalto e ormai finito tú dove seipoi di colpo nelle ossa un brivido

una vecchia casa e la tua macchina che
ferma sotto quell'insegna mi fa leggere
"Benvenuti al Dream motel"

La donna il sogno il grande incubo
questa notte incontrero
mentre nel mondo tutti dormono
forse anch'io mi svegliero
con la sveglia scarica ormai e con mia madre che mi dice dai, come fai
tutte le volte a non svegliarti mai e tutto questo finirá cosi, ma adesso sono qui

L'uomo dietro al banco della hall
un tipo losco che di piú non si puo
a bassa voce si avvicina a me
nella stanza centosei l'attendono

un corridoio che non finisce mai
finalmente arrivo alla centosei
in pen'ombra dentro ci sei túle tue gambe lunghe che si muovono

ma la stanza accanto e aperta e vedo che
tutti i miei giocattoli i miei sogni i miei perché
sono in una stanza del dream motel

Prendo le mie cose e scappo viadevo raggiungere la portineria
ad ogni costo devo uscire di qui
peró tutti nel motel si svegliano

sento i passi correr dietro di me
un ******* di seconda uscita non cé
finalmente sono fuori di li
poco prima che loro mi trovino

in fondo al viale la tua auto e dentro te
ma stavolta non ti seguo piú nemmeno se
me lo regali il dream motel

La donna il sogno il grande incubo
vado via é non tornerómentre nel mondo tutti dormono
poi anch'io mi svegliero
con la sveglia scarica ormai e con mia madre che mi dice dai, come fai
tutte le volte a non svegliarti mai e tutto questo finirá cosi, a un secolo da qui.

Official lyrics powered by

Rate this song (current rating: not rated yet)
12345678910
Meaning to "Il Grande Incubo" no entries yet
(*) required
(*) required

Characters count : (*) min. 100 characters required