270BIS


Canto Di Un Sufi Metropolitano Lyrics

Sono un uomo del deserto
che attraversa il vuoto
sopra un animale cieco
fino alla fine della sua condanna
Sono un naufrago della citt?
in cerca del suo regno
perduto ai dadi con il destino
via dallo spazio e dal tempo
Mi fermo per le strade
disegno un cerchio in terra
per dansargli intorno
costruire un altro universo
dove il percorso sia pi? chiaro
dove si illumina il cammino
ritorno per le strade
e il cielo ad ogni passo
e pi? vicino
Mi rifugio nel Signore dell'alba nascente
contro il male che ha creato
e contro l'oscurit? chi si estende
e contro il male che si soffia sui nodi
e contro il male dell'invidioso quando invidia
Mi rifugio nel Signore degli uomini
Dio degli uomini
Re degli uomini
contro il male del sussurratore furtivo
che soffia il male nei cuori degli uomini
che venga dai demoni o dagli uomini

(Grazie a Kareem per questo testo)

Correct these lyrics


Official lyrics powered by

Rate Canto Di Un Sufi Metropolitano by 270bis (current rating: N/A)
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
Meaning to "Canto Di Un Sufi Metropolitano" song text no entries yet
(*) required
capthca (*) required

Characters count
: (*) min. 100 characters required